Monaco di Baviera, una delle destinazioni turistiche più famose d’Europa, è un luogo di contrasti: una grande città dall’aria provinciale, una metropoli con una distinta atmosfera da villaggio, un design e un cuore altamente tecnologico ma anche il regno della tradizione bavarese.

In poche parole Monaco è una grande città cosmopolita, piena di arte, cultura e forza vitale. Questo spirito si riversa ogni anno nell’iconico Oktoberfest, ma Monaco non è solo Oktoberfest!

Ecco una selezione di esperienze attraverso cui vivere appieno la bellezza di questa favolosa città: musei, monumenti storici, percorsi turistici e shopping.

Il cuore pulsante di Monaco di Baviera

Ogni giorno alle 11:00, alle 12:00 e alle 21:00 (e di nuovo alle 17:00 in estate) a Marienplatz, dove vi è il Campanile del Municipio, la piazza è sempre gremita di gente che si riunisce per assistere allo spettacolo del Carillion, con le figure che mettono in scena due eventi storici della Baviera: un episodio del matrimonio del duca Wilhelm V con Renata di Lorena e la danza dei bottai.

Marienplatz, con la sua allegra mescolanza di campane e reminiscenze del XVI secolo, è dunque il cuore pulsante della città con le sue statue stravaganti, l’architettura gotica e il mercatino natalizio, Christkindlmarkt, in inverno.

Il verde di Monaco di Baviera

Cominciare la visita dal centro della città di Monaco e precisamente dall’Haus der Kunst e protendersi poi verso i margini, significa immergersi in una vasta area di giardini, laghi e corsi d’acqua.

The English Garden ad esempio è uno dei parchi urbani più grandi e belli del mondo, progettato dall’americano Sir Benjamin Thompson nel 1789, che utilizzava uno stile simile ai grandi artisti paesaggisti britannici dell’epoca.

L’ulteriore sviluppo nel corso dei secoli ha dotato il parco di una casa da tè giapponese, un teatro all’aperto e una serie di monumenti. La parte settentrionale nota come Hirschau è decisamente più rurale, quindi non sorprendetevi di vedere greggi di pecore che pascolano lungo i sentieri.

Tra birra e cultura

In una città che produce circa 56 milioni di bottiglie di birra ogni anno, è giusto che ci sia un museo dedicato a questa bevanda nazionale.

Ovviamente Monaco è ugualmente famosa per il suo festival della birra conosciuto come l’Oktoberfest e considerato il più famoso del mondo, oltre al suddetto Museo che serve proprio per celebrare la storia della produzione di birra della città.

A parte la birra, Monaco offre davvero tanto ai visitatori; il Deutches Museum – Museo della scienza e della tecnica celebra l’ingegnosità a più livelli, mettendo in mostra i frutti dell’intelletto umano come velieri, mulini a vento, sonde spaziali, locomotive diesel, robot industriali, e tanto altro ancora.

Gli oltre 1,3 milioni di visitatori che ogni anno vistano questo museo tecnologico godono di un’esperienza davvero entusiasmante!

Birra e non solo a Monaco di Baviera

Tra una visita ed un’altra, e dopo aver sorseggiato una birra a Monaco, non c’è niente di meglio che provare tartufi e formaggi presso la Dallmayr Delicatessen: Dallmayr, offre un’incredibile varietà di dolci, torte e altre prelibatezze, oltre a un magnifico reparto gastronomico, un ristorante di prima classe, un cafè bistro e uno champagne bar.

L’arte contemporanea a Monaco

Lo spirito più nuovo della città di Monaco si respira nell’Haus der Kunst che ospita numerose opere dell’arte contemporanea. Questo museo rappresenta oggi un punto di riferimento culturale significativo e continua ad attrarre turisti da ogni parte del mondo.

Oltre alla gamma di opere esposte, il Museo presenta anche altre sezioni dedicate alla cultura e grandi sale che ospitano gli eventi del ricco calendario di eventi culturali.

Monaco tra l’altro è conosciuta come una delle capitali del Design del mondo e nulla rappresenta questa reputazione più del concept store Weißglut.

Situato nel quartiere settentrionale di Schwabing, lo store ha iniziato come piattaforma per giovani designer per mostrare i loro prodotti, e si è trasformato presto in una delle migliori destinazioni della città per chi cerca idee per un design all’avanguardia tra moda, gioielli, accessori per la casa e tanto altro.

Tuffati alla scoperta di questa città dalle mille risorse: non resterai deluso!

Chiara Parisi
Giornalista Pubblicista dal 1993, ho collaborato per anni con 2 testate locali nel Salento. Nel 2018, ho raccolto la sfida proposta da Chiara Galiberti e ho deciso di diventare Direttore di AmicoTravel.it.