Chi lo ha detto che le Isole Baleari è solo una meta per giovani che vanno a divertirsi tra la movida, la musica e il meraviglioso mare? Le Baleari sono una sorpresa per chiunque voglia trascorrervi le vacanze: dalle spiagge incontaminate ai monasteri mozzafiato, dagli affascinanti fari alle case in stile liberty.

Maiorca, Minorca, Ibiza e Formentera sono le quattro isole dette anche “isole dell’eterna primavera” poiché il clima è mite anche durante l’inverno.

Scopriamole insieme!

Maiorca

L’isola di Maiorca è la più grande delle quattro Baleari e, nonostante sia famosa per le splendide spiagge come quella di Es Trenc dove i colori del mare ricordano i Caraibi, o come quelle più vicine alla città quali Arenal e Can Pastilla, riserva sorprese anche a chi non vuole trascorrere la giornata in spiaggia.

La città di Palma di Maiorca regala delle splendide passeggiate tra le piccole vie del centro nelle quali si possono ammirare palazzi d’epoca in stile Liberty dalle forme eleganti e sinuose che confluiscono nella maestosa Cattedrale La Seu.

Chi ama le escursioni, invece, deve assolutamente partire da Palma con la ferrovia che passando tra natura incontaminata e alberi di mandorle, arriva alla cittadina di Soller; può anche scegliere di visitare la grotta di stalattiti di Coves o paesini affascinanti quali Estellences e Banyalbufar.

Minorca

L’isola di Minorca è meno affollata delle altre e si può godere di una vacanza tranquilla dedicata sia al relax nelle meravigliose spiagge sia alla visita ad alcuni tra i parchi naturali più selvaggi d’Europa come quello di s’Albufera des Grau.

Chi ama il trekking non può perdere la salita sul Monte Toro sulla cui cima si può ammirare il panorama più suggestivo di tutte le Baleari e inoltre si può visitare la misteriosa Madonna Nera custodita nel Santuario della Virgen del Toro.

Per una vacanza anche all’insegna della storia e della cultura è d’ obbligo visitare la Ciutadella de Minorca che fu costruita dai Cartaginesi e arricchita di palazzi e luoghi di culto in stile arabo ed italiano.

Formentera

Fomentera è l’isola che va più di moda oggigiorno, meta turistica di vip e sportivi, famosa soprattutto per le sue spiagge mozzafiato ma non solo: per gli amanti del trekking e della bicicletta ci sono più di venti itinerari suggestivi che toccano la natura incontaminata dei boschi all’interno dell’isola e la magia dei paesini dell’entroterra.

Ibiza

È la più famosa meta per i giovani di oggi che scelgono quest’isola per le spiagge incantevoli (ce ne sono più di ottanta) e per la vita notturna che avvolge il centro della città.

Alla luce del giorno, però, la città offre al turista meno mondano bellezze architettoniche e storiche inimmaginabili: dal 1999 l’isola è stata dichiarata Patrimonio Mondiale dell’UNESCO perché coacervo di meraviglie paesaggistiche e memorie storiche come la famosa Necropoli punica del Puig des Molins o l’architettura dei palazzi e delle strade del centro progettate dall’architetto italiano Giovanbattista Calvi.

Le splendide quattro isole quindi nascondono sorprese inimmaginabili ad ogni tipo di turista e soddisfano ogni gusto per calde vacanze di mare, natura e cultura.

Chiara Galiberti
Sono Chiara, e amo viaggiare fin da piccola. Laureata in Filosofia, ho deciso di intraprendere un viaggio per scoprire luoghi a me sconosciuti. Ho scritto su diversi travel blog, prima di entrare a far parte della famiglia di AmicoTravel.