Preparare la valigia può essere motivo di grande stress prima di un viaggio. Chi non si è mai fatto prendere dalla paura di dimenticare qualcosa e, soprattutto, dall’ansia di far entrare tutto nel bagaglio?

Eppure basta seguire qualche piccolo trucchetto per evitare una crisi di nervi e partire più leggeri!

Di seguito troverai una guida con alcuni consigli pratici per ottimizzare al massimo lo spazio nella tua valigia. Buona lettura!

Quale bagaglio scegliere?

Fondamentale è la scelta del bagaglio da portare con sé. Se viaggi in aereo, assicurati di essere aggiornato sulle misure massime dei bagagli (a mano e da stiva) consentite dalla compagnia aerea con la quale stai partendo.

Cerca di scegliere una valigia pratica e leggera (se è pesante da vuota, immagina come sarà quando l’avrai riempita!), che ti faccia sentire a tuo agio negli spostamenti all’interno delle stazioni o degli aeroporti o nel tragitto fino a casa o all’hotel.

Partire leggeri

Può sembrare un suggerimento banale quello di mettere in valigia solo lo stretto necessario, ma davvero alla fine di un viaggio non ti è mai capitato di scoprire che molte delle cose che avevi portato non ti sono servite?

Non disperare, tira un respiro profondo e rifletti bene su ciò di cui avrai bisogno in viaggio. Fai una lista per non dimenticare nulla, poi rileggila e cancella tutto quello che potrebbe risultare un peso superfluo.

Nel preparare la valigia, attieniti strettamente a quanto elencato nella tua lista.

Sfrutta ogni angolo di spazio

Fai attenzione a non lasciare nessuno spazio vuoto nella tua valigia! Tasche e taschini sono fatti per essere riempiti, ma altri spazi puoi crearli tu stesso.

Hai mai pensato di arrotolare i vestiti anziché piegarli? È un ottimo modo per ottimizzare lo spazio!

Un’altra soluzione per i tuoi indumenti più ingombranti sono i sacchetti sottovuoto, che ne ridurranno il volume rimuovendo l’aria.

Se hai oggetti fragili da trasportare, proteggili inserendoli nei calzini. Incastra la biancheria intima nei piccoli spazi tra un contenuto e l’altro della tua valigia. Puoi anche arrotolare la cintura e collocarla all’interno del colletto di una camicia. Infine, perché non sfruttare anche lo spazio all’interno delle scarpe?

Se devi soggiornare in albergo, informati bene su cosa ti verrà fornito, per evitare di portare cose di cui avresti potuto fare a meno.

Per quanto riguarda i prodotti per la cura della persona, porta con te solo quelli più indispensabili, come particolari creme o farmaci: tutto il resto puoi acquistarlo direttamente una volta giunto a destinazione. E, comunque, se devi portare qualche prodotto con te, è consigliabile utilizzare i flaconi in formato ridotto da viaggio.

Lascia un po’ di spazio per i souvenir!

Difficilmente si rientra da un viaggio a mani vuote: tieni conto di questo mentre prepari la valigia e assicurati di lasciare un po’ di spazio per i ricordini che comprerai durante il tuo soggiorno fuori. Ma cerca anche di calibrare i tuoi acquisti in base allo spazio che hai in valigia e al peso se viaggi in aereo!

Viaggiare con una valigia pratica e comoda è il primo fondamentale passo per godersi anche il tragitto senza farsi sopraffare dallo stress. Buon viaggio!

Marcello Del Rosso
Laureato in Scienze della Comunicazione, classe 1980, sono un copywriter freelance e un instancabile viaggiatore che sprizza entusiasmo da tutti i pori. Da Settembre 2018 sono Capo Redattore su AmicoTravel.it .